Sviluppare un marketing turistico vincente

Scritto da Ilenia Berlingeri il 12-gen-2018 10.58.46

marketing_turistico.jpg

Il marketing turistico è l'insieme delle strategie che puntano a definire progetti volti a garantire lo sviluppo delle strutture e delle attività imprenditoriali di un determinato territorio.
I fattori che il marketing turistico deve considerare per risultare efficace sono:
- il turista (elemento umano);
- l'offerta di beni e servizi (elemento industriale);
- l'ambiente (elemento geografico);
- le attività di promozione online in ambito web.


Il marketing turistico non può prescindere dalla considerazione che, per un'attività turistica, essere presente sul web con un sito Internet aziendale è essenziale per poter essere trovata dai potenziali clienti, che sempre più utilizzano la rete per programmare la propria vacanza. A ciò si aggiunga che, grazie ai social network, i turisti possono condividere con la communità le proprie opinioni con testi, foto e video: fare marketing turistico, quindi, significa non solo promuovere la visibilità online dell'azienda, ma anche stabilire rapporti durevoli con gli utenti/clienti, primi portavoce delle proprie "avventure."

I turisti odierni, poi, sono sempre più esigenti, poiché, grazie ad Internet e a piattaforme dedicate (come, ad esempio, Booking.com, Expedia e Trivago), possono confrontare rapidamente diverse proposte, scegliendo la più conveniente. Il professionista di marketing turistico deve quindi essere anche un designer dell'esperienza turistica ed ideare offerte ad hoc che soddisfino le specifiche esigenze dei diversi target di viaggiatori.

Fondamentale è pure lo storytelling esperienziale applicato al turismo: la capacità di narrare storie significative e persuasive, con un forte valore emozionale, che "raccontino" le destinazioni turistiche e le rendano appetibili al consumatore, promuovendole e diffondendole off-line e on-line per garantirne la massima visibilità. Nel marketing turistico, infatti, vince chi trasforma i pacchetti turistici standard, per lo più asettici ed impersonali, in esperienze che stimolino l'immaginario, il simbolico e l'emotività del turista ancora prima della partenza. Le probabilità di convertire gli utenti potenziali in clienti effettivi risultano, in questo modo, decisamente più alte.

 

Forse ti interessa anche Come impostare la comunicazione sul web

Sei interessato a saperne di più sull'argomento? Contattaci senza impegno!

New Call-to-action

Argomenti: Inbound Marketing Turistico