AperiMarketing n.14 - Un piano editoriale per social media

Scritto da Simone Campion il 1-dic-2017 12.12.28

14 Un piano editoriale per social media.jpg

Sta per finire un’altra dura giornata di lavoro, ho bisogno di una pausa. Per mia fortuna, il bar di fianco all’ufficio non ha ancora chiuso. Un posto tranquillo, un barista disponibile. Niente di meglio per fare un po’ d’ordine tra i miei pensieri: tutti a parlare del potenziale di Facebook o Instagram, ma nessuno che mi spieghi come iniziare a fare un piano editoriale per social media!

Entro, mi siedo al bancone e do una letta veloce al menù. Pochi dubbi. Un aperitivo senza Aperol Spritz non è un aperitivo. Il barista mi guarda e sorride, come se avesse già capito cosa mi frulla per la testa. Versa il ghiaccio nel calice e mentre affetta un’arancia rossa, si volta verso di me e comincia a raccontarmi:

 

“La creatività è essenziale in qualsiasi lavoro. Prendi me, per esempio: potrei decorare il tuo bicchiere con due arance diverse o zuccherarne il bordo, e sarebbe proprio ciò che ricorderesti maggiormente di questo drink. Ma sai cosa ci rende vincenti e fa tornare i clienti in questo bar? L’organizzazione.

Fare le cose per tempo, avere già nero su bianco i passaggi e le scadenze, sapere chi hai davanti e cosa desidera. Ecco ciò che ti serve! Allora basta rimuginarci su o aspettare che qualcuno ti spieghi come fare. Prendi ciò che hai e comincia a pianificare di mese in mese.

Nel tuo caso, una tabella Excel sarebbe perfetta come inizio. Segna tutti i giorni del mese e le festività o gli eventi previsti, così da avere una visione completa. Aggiungi poi una colonna dedicata ai contenuti che avevi in mente e una dedicata a ciascun canale. Non ti resta che compilare con i testi che vorresti inserire! Ma ricorda: tutto almeno una settimana prima dell’inizio delle pubblicazioni.

Alterna le tipologie di contenuti, ricorda gli orari e le giornate in cui le persone potrebbero leggerti, non intasare le tue pagine con pubblicazioni inutili. Ti ci vorrà pratica e tempo, e magari una mano più esperta a guidarti, ma se inizi oggi, diventerà un gioco da ragazzi fare un piano editoriale per social media.“

Era proprio l’aperitivo di cui avevo bisogno!

New Call-to-action

Argomenti: Social network, AperiMarketing, Pianificazione